Cultura Bollerina: Creazioni
18 giugno 1998, Royal Albert Hall di Londra: "Romeo e Giulietta", musica di S. Prokofiev, coreografia di D. Deane, costumi di R. Guidi di Bagno, con Tamara Rojo
29 novembre 1998, Teatro Donizetti di Bergamo: "Dom Sebastien", musica di G. Donizetti, coreografia di G. Iancu, costumi di P. Pizzi, con Carla Fracci

25 giugno 1999, Arena di Verona: "Aida", musica di G. Verdi, coreografia di G. Iancu, costumi di P. Pizzi, con Myrna Kamara

13 novembre 2000, Teatro Flavio di Rieti: all'interno dello spettacolo "Magnificat", a favore dell'Anthai - condotto da Paola Saluzzi, in onda su Rai Uno il 30 dicembre 2000 - Roberto Bolle danza "Ave Verum" su musica di Mozart e coreografia di Renato Zanella
29 giugno 2001, Gallipoli: all'interno dello spettacolo "32° Premio Barocco & Salento" - condotto da Milly Carlucci, in onda su Rai Uno - Roberto Bolle danza "Estate" su musica di Vivaldi e coreografia di Massimiliano Volpini

30 luglio 2001, Piazza del Popolo di Ascoli Piceno: all'interno dello spettacolo "Notte di duelli e di magia" - ideato da Vittoria Ottolenghi e condotto da Veronica Pivetti, in onda su Rai Uno - Roberto Bolle danza una coreografia di Massimiliano Volpini su musiche di Nicola Piovani.

   
21 giugno 2002, Arena di Verona: "Aida", musica di G. Verdi, coreografia di V. Vassiliev, costumi di F. Zeffirelli, con Myrna Kamara
1 giugno 2003, Roma: all'interno dello spettacolo "Fratelli d'Italia" - condotto da Milly Carlucci, in onda su Rai Uno - Roberto Bolle danza "Pinocchio" con Ambra Vallo, su musiche di autori vari e coreografie di Maria Grazia Garofoli
7 dicembre 2003, Teatro alla Scala di Milano: "Moise et Pharaon", musica di G. Rossini, coreografia di M. van Hoecke, costumi di C. Diappi, con Desmond Richardson
9 dicembre 2003, isola di San Giorgio a Venezia: con il sole che illumina la laguna ma non scalda e non vince il freddo polare, le telecamere riprendono il passo a due di Roberto Bolle e Greta Hodgkinson su musiche di Verdi e coreografie di Maria Grazia Garofoli per il concerto di Capodanno
   
3 marzo 2004, Teatro Ariston a Sanremo: all'interno del Festival della Canzone Italiana - condotto da Simona Ventura, in onda su Rai Uno - Roberto Bolle danza "L'uccello di fuoco" su musica di Stravinsky e coreografia di Renato Zanella, indossando un costume di Roberta Guidi di Bagno
   
7 dicembre 2004, Teatro alla Scala di Milano: "Europa riconosciuta", musica di A. Salieri, coreografia di H. Spoerli, costumi di P. Pizzi, con Alessandra Ferri
   
17 giugno 2005, Arena di Verona: "La Gioconda", musica di A. Ponchielli, coreografia di G. Iancu, costumi di P. Pizzi, con Letizia Giuliani
1 gennaio 2006, Venezia: all'interno del concerto di Capodanno in onda su Rai Uno, Roberto Bolle danza su musica di Verdi e coreografia di Francesco Ventriglia, con Eleonora Abbagnato
17 gennaio 2006, Teatro Smeraldo a Milano: per Belstaff all'interno della settimana della moda Roberto Bolle danza "Il mito della fenice" su musica di autori vari e coreografia di Francesco Ventriglia, con Marta Romagna
10 febbraio 2006, Stadio Olimpico a Torino: alla cerimonia di apertura della XX Olimpiade invernale Roberto Bolle danza in mondovisione una coreografia di Enzo Cosimi
30 marzo 2006, Fori Imperiali a Roma: per la Fondazione Alda Fendi Roberto Bolle danza "La lotta" su musica di autori vari e coreografia di Francesco Ventriglia, con Lorenzo Bernardi
7 dicembre 2006, Teatro alla Scala di Milano: "Aida", musica di G. Verdi, coreografia di V. Vassiliev, costumi di M. Millenotti, con Myrna Kamara
28 marzo 2008, Port Terminal a Shanghai: per l'80.o anniversario della casa Ferragamo Roberto Bolle danza una coreografia di Massimiliano Volpini, con Greta Hodgkinson
14 ottobre 2011, Festspielhaus di Baden Baden: "Orpheus", musiche di autori vari, coreografie e costumi di John Neumeier, con Hélène Bouchet
21 giugno 2012, Terme di Caracalla a Roma: per Bulgari Roberto Bolle danza "Antonio e Cleopatra", una coreografia di Massimiliano Volpini, con Myrna Kamara
1 gennaio 2013, Venezia: all'interno del concerto di Capodanno in onda su Rai Uno, Roberto Bolle danza su musica di Verdi e coreografia di Mvula Sungani
13 maggio 2013, Metropolitan di New York: al gala di apertura della Spring Season dell'ABT Roberto Bolle danza con Julie Kent "Apothéose" su musica di Beethoven e coreografia di Marcelo Gomes, indossando un costume di Bartelme e Jung
19 luglio 2013, Politeama Rossetti di Trieste: "Prototype" su musiche di Piero Salvatori e coreografia di Massimiliano Volpini, indossando costumi di Roberta Guidi di Bagno
14 dicembre 2013, Teatro alla Scala di Milano: "Opera", musica di L. Desyatnikov, coreografia di A. Ratmansky, costumi di C. Atwood, con Beatrice Carbone
22 luglio 2014, Arena di Verona: "Passage" su musiche di Fabrizio Ferri e coreografia di Marco Pelle, con Polina Semionova
22 novembre 2014, Teatro Carlo Felice di Genova: "Through the light" su musiche di Pachelbel e coreografia di Massimiliano Volpini
17 dicembre 2015, Teatro alla Scala di Milano: "Cinderella", musica di S. Prokofiev, coreografia di M. Bigonzetti, costumi di M. Millenotti, con Polina Semionova
13 febbraio 2016, Teatro Ariston a Sanremo: all'interno del Festival della Canzone Italiana - condotto da Carlo Conti, in onda su Rai Uno - Roberto Bolle danza sulle note di "We will rock you" dei Queen e coreografia di Mauro Bigonzetti.
«L'abbinamento di un inno rock come quello - ha commentato Bolle - con la danza classica, con il corpo di un ballerino classico pensavo fosse il migliore per questa serata e per far vedere la modernità della mia arte»
1 marzo 2016, Teatro EuropAuditorium di Bologna: "Swing" su musiche di Dean Martin e coreografia di Itzik Galili, con Nicoletta Manni
   
9 aprile 2016, Teatro alla Scala di Milano: "Il giardino degli amanti", musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, coreografia di Massimiliano Volpini, costumi di Erika Carretta, con Nicoletta Manni
   
8 ottobre 2016, RaiUno: "Bang bang", musica di Asaf Avidan e coreografia di Massimiliano Volpini, con Anna Tsygankova
   
26 novembre 2016, Politeama Greco di Lecce: "Prototype reloaded", musica di Leonardo De Amicis e coreografia di Massimiliano Volpini
   
12 dicembre 2016, RaiUno: "Prisencolinensinainciusol", musica di Adriano Celentano e coreografia di Massimiliano Volpini
   
16 marzo 2017, Teatro EuropAuditorium di Bologna: "Vivaldi variations" su musiche di Antonio Vivaldi e coreografia di Massimiliano Volpini, con Nicoletta Manni
   
20 maggio 2017, Teatro alla Scala di Milano: "Progetto Handel", musica di G. F. Handel, coreografia di M. Bigonzetti, costumi di H. de Medeiros, con Svetlana Zakharova
   
7 luglio 2017, Teatro del Maggio di Firenze: "Rencontre" su musiche di René Aubry e coreografia di Massimiliano Volpini, con Melissa Hamilton
   
1 gennaio 2018, RaiUno: "Inshallah", musica di Sting e coreografia di Massimiliano Volpini, con Ahmad Joudeh
   
1 gennaio 2018, RaiUno: "Il mestiere della vita", musica di Tiziano Ferro e coreografia di Renato Zanella
   
1 gennaio 2018, RaiUno: "Extra senses", musica di Gary Jules e coreografia di Massimiliano Volpini
   
22 gennaio 2018, Davos: "The Seasons", musiche di Antonio Vivaldi e Astor Piazzolla e coreografie di Edwaard Liang e Massimiliano Volpini
   
11 giugno 2018, Milano: per lo spettacolo di apertura della prima edizione di OnDance "Cara", musica di Lucio Dalla e corografia di Massimiliano Volpini, con Nicoletta Manni
   
14 luglio 2018, Teatro Carlo Felice di Genova: "Dorian Gray", musica di Alessandro Quarta dalla Passacaglia di Biber e coreografia di Massimiliano Volpini
   
19 ottobre 2018, Genova: per la mostra di Palazzo Ducale dedicata a Paganini rockstar "Capriccio", musica di Niccolò Paganini e coreografia di Mauro Bigonzetti
   
9 luglio 2019, Terme di Caracalla: "Waves", musica di Davide Boosta Dileo ed Erik Satie e coreografia di Massimiliano Volpini
   
6 settembre 2019, Teatro di San Carlo a Napoli: "Alma porteña", musica di Astor Piazzolla e coreografia di Massimiliano Volpini
   
HOME