Cultura Bollerina: Curiosità
22 dicembre 1990, Parigi: Nell'intervista firmata da René Sirvin e pubblicata sul Figaro Nureyev dichiara: « Je vais créer à la mi-mai à Vérone "Mort à Venise", que Flemming Flindt a conçu pour moi en s'inspirant du roman de Thomas Mann. 
Un long ballet en deux actes sur des musiques de Bach, principalement sur des pièces d'orgue. Le jeune Tadzio sera dansé par un garçon de quinze ans de la Scala de Milan »

18 gennaio 1998, Milano: Al Palazzo di Assago si concludono i campionati europei di pattinaggio artistico su ghiaccio con il consueto gala di esibizione dei medagliati. Roberto balla in coppia con Sabrina Brazzo su un palco montato a bordo pista.

28 gennaio 2001, Parigi: Lo stilista nipponico Masatomo ha scelto come cornice per la collezione autunno inverno 2001-2002 l'Institut du Monde Arabe. Per l'occasione sale in passerella Roberto Bolle
22 maggio 2003, Roma: In occasione della prima giornata del Concorso Ippico di Piazza di Siena Longines annuncia che Roberto Bolle diventa ambasciatore della maison svizzera - la cui comunicazione è imperniata sul concetto ''Elegance is an attitude''
A fine 2005 viene realizzato il DVD del film "Regards sur une étoile" della regista Marlène Ionesco, dedicato ad Agnès Letestu. Girato in tre città di tre diversi paesi (Parigi per la Francia, Valencia per la Spagna e Firenze per l'Italia), mostra il lavoro dell'artista con i suoi tre grandi partner: José Martinez, Jean-Guillaume Bart e Roberto Bolle.
   
13 marzo 2008: Claudia Schiffer e Roberto Bolle vengono scelti da Ferragamo come testimonial della campagna firmata da Mario Testino.
7 luglio 2008: Va in onda il nuovo spot Fiuggi con Roberto Bolle protagonista e Fabrizio Ferri regista.
9 gennaio 2011: Nel romanzo edito da Sonzogno e intitolato "Un ballerino in paradiso" l'autrice Liala aveva come modello Rudolf Nureyev mentre Mariù Safier, che l'ha completato, naturalmente Roberto Bolle. Non si tratta del primo romanzo ispirato al Divino: di recente la casa editrice Acquaviva ha pubblicato "Anch'io danzo per me" di Lisa Ghilarducci.
23 marzo 2011: Lyrical Press pubblica "The Envoy" di Delilah K. Stephans:
"The hero's name actually has an interesting story. I choose Francisco Bolle from the Italian Ballet dancer Roberto Bolle - Bolle means bubbles which I always found amusing."
4 aprile 2014: Roberto Bolle presenta al Teatro alla Scala il nuovo spot ENI di cui è protagonista con la regia di Fabrizio Ferri.
31 ottobre 2016: nella collana "Il battello a vapore" esce il libro illustrato "La gioia di danzare" di Aurora Marsotto con la partecipazione straordinaria di Roberto Bolle
   
30 novembre 2016: i Bollerini offrono agli ammiratori di Roberto Bolle la possibilità di misurare e approfondire la conoscenza del loro beniamino con un CRUCIBOLLE da scaricare qui (attenzione ai trabocchetti!)
   
14 gennaio 2018: Tod's annuncia a Villa Necchi Campiglio che Roberto Bolle è il testimonial della campagna primavera/estate con l'hashtag #ItalianInspiration.
   
30 maggio 2018: in edicola esce Topolino con Roberto Bolle che diventa Bolle Duck
   
11 giugno 2018: prende il via la prima edizione di OnDance, una settimana ideata da Roberto Bolle e dedicata a tutte le danze, a cui Milano fa da palcoscenico
   
1 gennaio 2019: va in onda su Rai1 in prima serata la seconda edizione del programma Roberto Bolle - Danza con me dopo che l'edizione precedente è stata premiata come miglior programma televisivo europeo di intrattenimento
   
HOME