Excelsior, Torino, Dicembre 2000

 

 

Una volta tanto Roberto Bolle in cartellone in una recita pomeridiana e per chi deve organizzare una trasferta il vantaggio enorme. In inverno poi muoversi con l'auto rischioso per le condizioni climatiche e per fortuna possiamo usare il treno. Riusciamo ad essere numerosi e prenotiamo due scompartimenti ferroviari tutti per noi con anche una riduzione del prezzo del biglietto. Il maestro Buratto distribuisce caramelle, io distribuisco i biglietti del tram e arriviamo al teatro Regio pieni di euforia. Siamo distribuiti parte in platea e parte nei palchi.
Il successo clamoroso e a Roberto vengono riservati applausi a scena aperta durante i suoi giri alla seconda che gli guadagnano il soprannome Black & Decker!
All'uscita degli artisti c' l'assalto e a fatica riusciamo ad avere l'autografo dei protagonisti. Mentre il maestro Buratto saluta le sue colleghe e amiche Fracci e Furno, io chiedo a Roberto se sar in scena alla Scala per le recite di Lago di Nureyev a febbraio. Con mio gran dispiacere la sua risposta negativa: far Lago ma ad Helsinki!

Susy

HOME