SKY tg24 pomeriggio

Paola Saluzzi: C'è una categoria molto numerosa di Bollerini

Roberto Bolle: Si sono autonominati Bollerini, non li ho nominati io, loro stessi hanno trovato il loro nome, carinissimo, delizioso. Loro scrivono, sono molto attivi, commentano, non lasciano sfuggire nulla. Ci sono anche critiche gratuite e tra l'altro i Bollerini si arrabbiano perchè se qualcuno è molto negativo loro difendono. Fa piacere vedere questa rete che si crea tra di loro, come si conoscono, si mettono d'accordo, fanno gruppo per venire a vedere gli spettacoli. Le ultime sono i lanci dei fiori dai palchi oppure avevano fatto i petali di rosa che scendono dal soffitto in un teatro particolare dove si poteva fare oppure i grandi striscioni come fossimo a uno stadio con scritti magari "10 anni insieme"... A volte arrivano e hanno magliette con scritte luminose o le cose tipo Minnie, delle cose mai viste e mi dicono: "Ci hai visti agli applausi che avevamo tutte le cose luminose, le coroncine, le magliette..." Una bella follia, è bello vedere la passione dei Bollerini.

HOME